Clínica Fertia

Endometrite cronica, potrebbe essere la causa della tua mancata gravidanza?

L’endometrite cronica è una patologia frequente ma, oggigiorno, continua ad essere una grande sconosciuta nelle unità di riproduzione assistita.

 Nonostante le tecniche di riproduzione assistita abbiano fatto grandi progressi negli ultimi anni, continuano ad esserci alcune domande scottanti. Sono migliorati, fra gli altri, i mezzi di coltura, i criteri di selezione embrionale, il processo di coltura esteso alla blastocisti. Ma, anche così, in pazienti con una buona prognosi e nelle migliori condizioni, si raggiungono percentuali di neonati vivi intorno al 66%. Non conosciamo molti dei fattori coinvolti nell’impianto dell’embrionale ed è molto possibile che l’utero svolga un ruolo più rilevante di quanto considerato finora.

Che cos’è l’endometrite cronica?

L’endometrite cronica è definita come l’infiammazione localizzata della mucosa endometriale, è presente in un 10-11% della popolazione in generale, con una maggiore prevalenza nelle donne infertili.

Il gruppo di Cicinelli, nel loro studio su 2190 isteroscopie, una procedura diagnostica che consente la visualizzazione diretta del canale della cervice e della cavità uterina, ha rilevato che, nelle pazienti con diagnosi isteroscopica di endometrite, il 37% corrispondeva a donne infertili.

Cause e sintomi dell’endometrite cronica

La causa più comune di endometrite cronica sono batteri comuni (streptococco, coli, enterococco…). Si manifesta spesso in forma asintomatica o con sintomi poco specifici come dolore pelvico, sanguinamento uterino anormale, dispareunia (rapporti sessuali dolorosi), leucorrea (aumento delle perdite vaginali), cistite, vaginite ricorrente, lievi disagi intestinale…

La presenza di questi batteri nella cavità uterina produce una serie di alterazioni a vari livelli:

  • Alterazione della popolazione di cellule immunitarie coinvolte nell’impianto embrionale, con maggiore presenza di linfociti B.
  • Riduzione della presenza di cellule Nk nel punto di impianto,
  • Aumento del numero di anticorpi.
  • Modifica l’espressione di una serie di geni coinvolti nell’impianto embrionale.
  • Induce cambiamenti nella secrezione di varie citochine e altri fattori coinvolti nella ricettività endometriale.
  • Provoca resistenza al progesterone a livello endometriale.
  • Modifica il modello normale di maturazione endometriale.
  • Aumenta la contrattilità uterina nel periodo perimplantare.

Tutte queste alterazioni causate dall’endometrite cronica hanno un impatto negativo sull’impianto dell’embrione, infatti, viene associato al fallimento di impianto e ad aborto ricorrente.

Come si può individuare l’endometrite cronica?

La sua diagnosi viene fatta tramite biopsia endometriale e studio immunoistochimico, che rileva la presenza di cellule plasmatiche patognomoniche di questa entità, o tramite isteroscopia, come già accennato in precedenza.

Può una donna con endometrite rimanere incinta?

Sì, una donna con endometrite può rimanere incinta. Ti spieghiamo com’è il trattamento:

Per il trattamento dell’endometrite cronica vengono prescritti antibiotici, il trattamento dura dai 10 ai 14 giorni. Una volta terminato, bisogna verificare con una nuova biopsia/isteroscopia che l’infiammazione è scomparsa. La buona risposta al trattamento antibiotico, secondo vari studi, migliora le percentuali di gravidanza nelle pazienti.

Alla Clínica Fertia, effettuiamo una visita medica per escludere l’endometrite cronica in tutte le pazienti con aborto ricorrente o fallimento dell’impianto e per quelle che, a causa dei sintomi che presentano, ci inducono pensare che possano avere questa patologia realizzeremo approfondimenti prima di eseguire il loro ciclo di FIV.

La nostra vasta esperienza ci ha dimostrato che una buona anamnesi è fondamentale per determinare quale sarà il miglior trattamento di fertilità. Il nostro team medico studierà personalmente il tuo caso e creerà un trattamento personalizzato e su misura per te.

Conoscere il tuo caso e i tuoi precedenti, insieme agli ultimi progressi nella riproduzione assistita che abbiamo a disposizione presso la nostra clinica di riproduzione a Malaga, saranno lo strumento migliore per aiutarti a realizzare il tuo sogno di essere madre.

Síguenos en nuestras redes sociales:

4 Commenti

  1. Fabiana

    Ho fatto 2 trasfer tutte e due negativi ho fatto un isteroscopia cn biopsia risulta endometrite cronica con 20 plasmacellule x sezione poi faccio la cura cn bassado e cefixoral rifaccio la biopsie esito rarissime plasmacellule 3 per sezione e si esclude endometrite cronica? Precedentemente ho avuto un infezione la clamidia e sn stata operata e mi ha chiuso le tube

    • Fabiana

      La mia paura è che guarisco da questa endometrite?

    • Fabiana

      La mia paura è che guarisco da questa endometrite

    • ClinicaFertia

      A volte l’endometrite cronica può non essere curata con il primo la prima terapia antibiotica, motivo per cui il controllo post-terapia è molto importante. In questi casi di persistenza, viene effettuata una nuova terapia antibiotica, vengono eseguiei fino a tre terapie e se persiste, è indicato un raschiamento per la sua risoluzione.

× Come possiamo aiutarti? Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday