Clínica Fertia

Ecografia della 20.ª settimana

È probabilmente l’ecografia più importante di tutta la gravidanza, chiamata anche ecografia morfologica. Questa ecografia viene eseguita in un momento in cui la formazione degli organi fetali è quasi completa, effettuiamo quindi uno studio anatomico dettagliato escludendo gran parte delle malformazioni (praticamente il 70% di quelle diagnosticabili con ecografia) e anche uno screening di marker ecografici di malattie cromosomiche.

Dovi sapere che non è possibile diagnosticare malformazioni che non si manifestano fisicamente, come sordità, cecità, ritardo mentale, malattie metaboliche o ereditarie e altre ancora.

Ci sono malformazioni che non si possono ancora rilevare in questa settimana di gravidanza e che dobbiamo valutare sempre nel terzo trimestre di gravidanza, come alcune malformazioni renali od ossee.

Durante l’ecografia morfologica è possibile misurare anche il Doppler delle arterie uterine e del collo dell’utero. La misurazione mediante ecografia Doppler del flusso che passa attraverso le arterie uterine permette capire come si sta comportando la placenta e viene utilizzata per valutare il rischio di alcune complicazioni della gravidanza, come la preeclampsia (ipertensione della gravidanza) o il ritardo della crescita intrauterina (problemi di crescita del bebè).

La misurazione della cervice o del collo dell’utero serve per calcolare il rischio di parto prematuro. Sia il Doppler uterino che la cervice uterina possono essere misurati già durante l’ecografia del primo o del secondo trimestre per valutare il rischio di possibili complicazioni della gravidanza.

Richied il tuo primo appuntamento

Prima consultazione è gratuita.